NESSUN DISAGIO

Etna show: lo spettacolo delle fontane di lava del vulcano che si è risvegliato

Fontane di lava, esplosioni e alte colonne di fumo: una festa pirotecnica sempre spettacolare ma comunque pericolosa, per questo costantemente monitorata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia

PALERMO - Secondo notte di fuochi dell'Etna. Fontane di lava, esplosioni e alte colonne di fumo: una festa pirotecnica sempre spettacolare ma comunque pericolosa, per questo costantemente monitorata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Dal 27 febbraio l'Etna ha ripreso un'intensa attività vulcanica, tornando a farsi sentire e ammirare con una colata di lava che unisce il vecchio e il nuovo cratere di Sud-Est. L'eruzione al momento non sta creando disagi sulla città di Catania, dove l'aeroporto di Fontanarossa è pienamente operativo.