LO SFOGO DOPO L'ATTACCO SUGLI CHAMPS-ELYSÉES

Le Pen: i vecchi governi hanno fatto di tutto per far perdere alla Francia la guerra al terrorismo

La candidata del Front national alle presidenziali francesi ha dichiarato di temere nuovi attentati e che da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per far perdere alla Francia la guerra al terrorismo

PARIGI - Marine Le Pen, presidente e candidata del Front national alle presidenziali francesi, in riferimento al drammatico attentato islamista sugli Champs-Elysées, ha dichiarato di temere nuovi attentati e che da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per far perdere alla Francia la guerra al terrorismo.

"E' una guerra senza pietà e senza soste"
"È una guerra senza prima linea e retrovie dato che nel mirino si trova tutta la popolazione e tutto il territorio francesi, una guerra senza pietà e senza soste" ha detto a Le Pen. "Tutti si rendono conto che non la possiamo perdere. Ma da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per farcela perdere. Serve una presidenza in grado di agire e proteggere la Francia", ha concluso.

"Attaccare il male alla radice"
Alla vigilia del primo turno delle presidenziali, previsto il 23 aprile, la Le Pen ha sospeso tutti gli appuntamenti pubblici previsti per la campagna elettorale. Intervistata da Radio France International ha spiegato: "Non voglio dire di più, ma sappiamo che l'Isis ha inviato almeno un terrorista per compiere attentati ed è ancora in giro, quindi il pericolo è massimo». Poi ha aggiunto che è necessario potenziare i mezzi morali e materiali a disposizione della polizia e attaccare il male alla radice, il fondamentalismo islamista, l'ideologia che arma i terroristi.

Ti potrebbero interessare anche

Commenti