Brexit al via, ma la Scozia vuole un secondo referendum sull'indipendenza

'La settimana prossima chiederò al parlamento scozzese di approvare i passi per varare un secondo referendum sull'indipendenza' ha detto la premier scozzese, in aperto contrasto con Theresa May

ROMA - L'annuncio della premier scozzese Nicola Sturgeon: "Prima della fine del mese, forse domani, la prima ministra May farà scattare l'art. 50 del trattato di Lisbona e il Regno Unito sarà sulla via di lasciare l'Ue nel marzo 2019. Confermo che la settimana prossima chiederò al parlamento scozzese di approvare i passi per varare un secondo referendum sull'indipendenza". Theresa May non è contenta. La reazione furiosa della prima ministra: "La visione limitata del Partito Nazionale Scozzese è davvero deplorevole. Mette la Scozia è sulla strada di altre incertezze e altra divisione. La maggioranza del popolo scozzese non vuole un secondo referendum. La politica non è un gioco".

Ti potrebbero interessare anche

Commenti